Qual è leucemia linfocitica cronica …

Qual è leucemia linfocitica cronica ...

Aggiornato il 5 Luglio 2016

Domanda: Che cosa è leucemia linfocitica cronica (CLL)?

Risposta:

La leucemia linfatica cronica (LLC) è il tipo più comune di leucemia negli adulti nei paesi occidentali. Essa si verifica quando vi è un danno al materiale genetico (mutazione) ad una cellula che normalmente svilupparsi in un tipo di globuli bianchi chiamati linfociti.

CLL è diversa rispetto ad altri tipi di leucemia perché la mutazione genetica non solo causa una crescita incontrollata dei linfociti nel midollo, ma risulta anche in cellule che non seguono il normale modello di morte cellulare naturale.

Questo porta ad un aumento del numero di linfociti CLL nel sangue.

In circa il 95% dei casi di CLL in Occidente, il tipo di linfociti che è interessato è un linfocita B- (cellule B-CLL). CLL a cellule T è più comune nelle zone del Giappone, e rappresenta solo circa il 5% dei casi svolte negli Stati Uniti

I linfociti anomali nella leucemia cronica sono più maturi di quelli visti in leucemia acuta. Poiché sono più maturi, sono in grado di fare molte delle funzioni di linfociti normali. Come risultato, leucemia cronica può andare non trattati per lunghi periodi prima che il paziente dovrebbe notare alcun sintomo.

Ci sono momenti in cui una persona sana può avere un elevato numero di linfociti, e questo non significa che hanno la leucemia. Queste cellule che combattono le infezioni naturalmente vanno in alti tassi di produzione in periodi di malattia. Nel caso di CLL, una sovrapproduzione di un tipo di linfociti verifica (a seconda di dove la mutazione genetica originariamente avvenuta) e le cellule, mentre maturo, mostra caratteristiche anormali.

Un lavoro importante dei linfociti B sani nel corpo è quello di produrre immunoglobuline. quali sono le proteine ​​che aiutano a combattere le infezioni. Nella LLC, i linfociti anormali sono in grado di produrre immunoglobuline (o “anticorpi”) che funzionano correttamente, e anche prevenire i linfociti non cancerose da produrre anticorpi efficaci.

A causa di questo, le persone con CLL spesso esperienza frequenti infezioni.

Segni e sintomi di CLL

Per alcuni pazienti, LLC è molto a crescita lenta e le indicazioni può essere quasi impercettibile. Anche quando il numero di linfociti raggiungono livelli elevati nel sangue, spesso non influiscono la produzione di altri tipi di cellule del sangue come globuli rossi e piastrine.

I pazienti con forme più aggressive di CLL o quelli che hanno la malattia più avanzata può mostrare segni di peso per la produzione di midollo osseo di altri tipi di cellule così come i sintomi associati con linfonodi ingrossati.

pazienti affetti da LLC possono sperimentare:

  • Perdita di peso
  • Una sensazione generale di “malessere”
  • Sudorazioni notturne
  • Una sensazione di stanchezza che non è alleviato con una buona notte di sonno
  • ingrossamento dei linfonodi
  • frequenti infezioni
  • Il dolore dalla pressione di linfonodi ingrossati sugli organi circostanti
  • problemi di sanguinamento

Questi sintomi possono anche essere il segno di altre condizioni, meno gravi. Se siete preoccupati per eventuali modifiche per la salute, si dovrebbe cercare la guida del proprio medico.

È CLL una leucemia o un linfoma?

leucemia linfatica e linfoma entrambi si verificano quando i linfociti si moltiplicano in modo incontrollato.

Entrambe le condizioni possono avere gonfiore dei linfonodi, ed entrambi possono mostrare linfociti eccessive nel sangue. Infatti, la differenza tra queste due malattie è principalmente in unico nome.

Un paziente si dice che abbia CLL quando hanno più linfociti nella circolazione e meno gonfiore dei nodi. Al contrario, i pazienti che hanno i nodi molto ingranditi, ma vicino normale conta dei globuli bianchi nel sangue sono descritte come aventi piccolo linfoma linfocitico (SLL), un tipo di linfoma non-Hodgkin.

In molti casi, i termini CLL e SLL vengono usati in modo intercambiabile in quanto sono sostanzialmente la stessa malattia presentato in un modo diverso.

Fattori di rischio per CLL

CLL tende ad essere una leucemia di individui più anziani, con l’età media al momento della diagnosi essendo 65. Il novanta per cento delle persone con diagnosi di CLL sono di età superiore ai 40.

Simile ad altri tipi di leucemia, gli scienziati non sanno esattamente che cosa causa CLL, ma ci sono alcuni fattori che sembrano mettere alcune persone ad un elevato rischio di svilupparla:

  • L’esposizione ad alcune sostanze chimiche tossiche, come pesticidi ed erbicidi
  • L’infezione da alcuni batteri o virus come T- umano virus lymphocytotropic (HTLV-1)
  • Avere un parente di primo grado, come una sorella, con CLL può aumentare il rischio da tre a quattro volte

A differenza di altri tipi di leucemia, esposizione a radiazioni non sembra essere un fattore di rischio.

Mentre questi fattori possono aumentare la probabilità di una persona di ottenere CLL, molte persone con questi fattori di rischio non potrà mai ottenere la leucemia, e molti con la leucemia non hanno fattori di rischio.

Riassumendo Up

Leucemia linfocitica cronica (CLL) si verifica quando il danno al DNA di una cellula provoca moltiplicazione incontrollata e una sovrabbondanza di linfociti. Questo porterà a numeri elevati di linfociti in circolazione, che possono anche raccogliere nei linfonodi. Nella maggior parte dei casi, le persone che hanno CLL mostrerà alcuni sintomi come la malattia può essere molto lento a progredire.

Chirorazzi, N. Rai, K. Ferrarini, M. “Meccanismo della malattia:. Leucemia linfocitica cronica” New England Journal of Medicine 2005; 352: 804-15.

Lin, T. Byrd, J. “leucemia linfocitica cronica e correlati leucemie croniche” di Chang, A. Hayes, D. Pass, H. et al. eds. (2006) Oncologia: un approccio Evidence Based Springer: New York. pp. 1210- 1228.

Hillman, R. Ault, K. (2002) Ematologia in pratica clinica 3a ed. McGraw-Hill: New York.

Related posts

  • Cosa c’è di nuovo in linfocitica cronica …

    Molti studi di leucemia linfatica cronica (LLC) sono stato fatto nei laboratori e negli studi clinici in tutto il mondo. Genetica di scienziati leucemia linfocitica cronica stanno facendo grandi progressi …

  • Il trattamento per linfocitica cronica …

    Il medico Memorial Sloan Kettering farà un piano di trattamento per voi sulla base del palco e sintomi della malattia e la vostra età e la salute generale. La nostra squadra può trattare CLL sintomatici con …

  • Venetoclax per linfocitica cronica …

    striscio di sangue contenente cellule della leucemia linfocitica cronica (con nuclei viola colorate e scarso citoplasma) e campioni di sangue in provetta. Credit: Wikimedia / National Cancer Institute il cibo …

  • T-cell leucemia linfocitica cronica …

    Divisione 1 di Oncologia, Washington University School of Medicine, St. Louis, MO, Stati Uniti d’America. 2 Pathology Medical Sciences Group / Sentara Laboratory Services, Norfolk, VA, USA. Citazione astratta Ci …

  • Tipi di trattamento per cronica …

    Trattamento in CLL anticipo si può non avere sintomi quando si sono prima diagnosi di CLL. Quindi, il vostro specialista probabilmente suggerirà non si dispone di un trattamento in questo momento. Se la CLL inizia a fare …

  • Perché la tosse cronica può essere …

    Avete una secca, tosse che proprio non vuole andare via. Vi sembra a peggiorare dopo l’esercizio fisico, ridere, o piangere? Non è raro avere una tosse cronica e asma. Oppure si potrebbe avere …