Tumore nei sintomi della colonna vertebrale

Tumore nei sintomi della colonna vertebrale

Il cervello e la spina dorsale Tumore Centro Stanford coniuga l’assistenza clinica multidisciplinare e un forte programma di ricerca, nel tentativo di facilitare il rapido trasferimento dei risultati scientifici di base in protocolli clinici per i pazienti con tumori del cervello, base del cranio e della colonna vertebrale. Il Centro dispone iniziative cliniche innovative organizzati sotto gli auspici della Stanford Neuro-Oncology Programma; Programma Tumor Stanford Pediatric cervello, il programma di chirurgia della base cranica Stanford, Stanford Tumor radiochirurgia programma, il programma di Tumor Stanford spinale, e il programma di neuro-endocrinologia Stanford.

Malattie trattate nel Centro includono sia tumori benigni e maligni del cervello, base del cranio, midollo spinale e della colonna vertebrale negli adulti e nei bambini. patologie mirati includono tumori primari del parenchima (compresi i gliomi, craniofaringiomi, tumori a cellule germinali, e linfomi), tumori metastatici (tra cui parenchimale, leptomeningea, e lesioni ossee) e tumori della base cranica (compresi meningiomi, tumori ossei e cartilaginee, adenomi ipofisari, neuromi acustici e tumore glomico).

Minimamente terapie invasive, come la radiochirurgia e la chirurgia endoscopica, sono un punto di forza particolare. Studi di trattamento innovativo attualmente in corso sono i seguenti:

  • radiochirurgia frazionata per neuromi acustici
  • Temozolomide per gliomi maligni adulti
  • agenti di ossigenazione come radiosensibilizzanti
  • chemioterapia di combinazione per i tumori pediatrici

I tumori al cervello, o complicazioni neurologiche di altri tipi di cancro, spesso hanno profonde implicazioni per i pazienti e le loro famiglie. La cura per i pazienti con malattia neuro-oncologica è un compito complesso che richiede l’input da molti specialisti.

Per rispondere a queste sfide, la Neuro-Oncology Programma di Stanford ha sviluppato un team interdisciplinare i cui obiettivi sono i seguenti:

  • Per fornire una diagnosi specifica e accurata
  • Per comunicare al paziente e la famiglia del paziente sulla natura, le opzioni di trattamento, e possibili esiti della malattia
  • Per offrire sia i trattamenti convenzionali e sperimentali
  • Per ottimizzare la qualità della vita di ogni paziente
  • Per aiutare il paziente e la famiglia del paziente per far fronte alla malattia

Il Dipartimento mantiene una pratica tumore pediatrico attivo all’ospedale dei bambini Lucille Salter Packard. Qui, terapia multimodale avanzata per una vasta varienty di tumori al cervello nei bambini è offerto in un multidisciplinare Pediatrica Neuro-Oncologia Clinica collaborativo.

gli sforzi di ricerca scientifica di base all’interno del Dipartimento comprendono studi su quanto segue:

  • Il meccanismo di regolazione dell’angiogenesi tumorale
  • Angiogenesi tumorale come bersaglio per la terapia genica
  • La terapia genica che coinvolge l’inserimento di geni oncosoppressori
  • l’invasione delle cellule tumorali e la creazione di innesti neuronali terapeutici
  • L’utilità di bio-chip e cyber-tecnologia in malattie degenerative.

specialità

neurinoma acustico (a volte definito un neurolemmoma o schwannoma) è una benigna (non cancerosa) la crescita del tessuto che si pone sul nervo cranico che conduce dal cervello all’orecchio interno. Questo nervo ha due parti distinte, una parte associata con la trasmissione l’altro l’invio di informazioni di equilibrio al cervello dall’orecchio interno suono e. Questi percorsi, insieme con il nervo facciale, si trovano adiacenti l’uno all’altro mentre passano attraverso un canale osseo chiamato canale uditivo interno. Questo canale è di circa 2 cm (0,8 pollici) di lunghezza ed è qui che neuromi acustici provengono dalla guaina che circonda l’ottavo nervo. Il nervo facciale fornisce il movimento dei muscoli di espressione facciale.

I tumori sono tipicamente descritti come piccoli (meno di 1,5 cm), medie (1,5 cm a 2,5 cm) o grande (superiore a 2,5 cm).

Per gentile concessione di Acoustic Neuroma Association

Astrocitoma tumore al cervello

Il carcinoma del plesso coroide

Il plesso coroide è tessuto situato negli spazi interni del cervello chiamata ventricoli. Il plesso coroide rende il fluido che riempie i ventricoli e circonda il cervello e il midollo spinale. I tumori del plesso coroide può crescere lentamente (coroide plesso papilloma) o crescere più rapidamente (anaplastico della coroide plesso papilloma). I tumori in rapida crescita hanno maggiori probabilità di diffondersi ad altri posti nel cervello e al midollo spinale.

Per gentile concessione del National Cancer Institute

Coroide papilloma del plesso

Craniofaringiomi sono tumori solidi e cistici miste che sorgono alla base del cervello vicino alla ghiandola pituitaria e ipotalamo. Essi rappresentano circa il 3% di tutti i tumori intracranici. Circa la metà presenti nei bambini e negli adulti la metà. I sintomi includono disturbi endocrinologici, come il ritardo di crescita e la perdita della funzione sessuale, perdita della vista, mal di testa, perdita di memoria, e la depressione. TC e RM scansioni in grado di dimostrare le parti solide e cistiche. Calcificazioni e enhancement della porzione solida sono caratteristici. La chirurgia è diretta sia a rilievo idrocefalo ostruttivo e la rimozione del tumore. Craniotomia è spesso il primo trattamento di scelta. attaccamento tumore alle principali arterie, nervi ottici e chiasma, e l’ipotalamo può escludere completa rimozione. la radioterapia postoperatoria è molto prezioso nel prevenire le recidive del tumore. ormonale sostitutiva è spesso indicato.

DNET o tumori neuro-epiteliali dysembryoplastic sono benigni, in quanto la massa tumorale è composta neuronale malformati e cellule gliali. La maggior parte di questi compaiono nei bambini e giovani adulti con attacchi epilettici. Tranne che per la loro forma irregolare e la valorizzazione occasionale con contrasto, DNET di sono difficili da distinguere da che circonda il cervello normale. La rimozione chirurgica è il trattamento preferito, è spesso curabile e spesso si traduce in controllo delle crisi.

Ependimoma tumore al cervello

FONTE: ristampato con il permesso della Fondazione Nazionale Brain Tumor

Gangliocytomas, gangliomas e ganglioglioma anaplastico sono tumori che includono le cellule nervose neoplastiche che sono relativamente ben differenziati. Ganglioglioma hanno cellule gliali neoplastiche inter-misti che sono relativamente benigna; in ganglioglioma anaplastico, le cellule gliali sono più maligni. Insieme questi tumori rappresentano circa l’1% dei tumori cerebrali. La maggior parte si verificano in giovane età adulta. Gli emisferi cerebrali, talamo e del tronco cerebrale sono luoghi comuni. I sintomi di presentazione includono convulsioni, disfunzioni endocrine ipotalamo, e debolezza. Essi appaiono sulla MRI così masse circoscritte. I tumori benigni più mostrano meno valorizzazione, effetto massa, ed edema. L’asportazione chirurgica è il trattamento di scelta. La radioterapia è riservata per i tumori anaplastici. La sopravvivenza dei pazienti con gangliocytomas e ganglioglioma di solito è lunga.

Questi rari, tumori benigni derivano da cellule gangli-tipo, che sono gruppi di cellule nervose. Gangliocytomas (a volte chiamato ganglioneuromi) sono tumori delle cellule gangliari mature. Ganglioglioma sono tumori sia nervose mature e le cellule di sostegno.

I tumori che derivano da gangli si verificano più frequentemente nei bambini e giovani adulti. Essi rappresentano lo 0,4% di tutti i tumori cerebrali primari e circa il 4% di tutti i tumori cerebrali pediatrici.

Le sedi più comuni sono il lobo temporale degli emisferi cerebrali e terzo ventricolo, anche se potrebbero verificarsi anche nella colonna vertebrale.

formazione di cisti e calcificazioni possono essere presenti. Sequestri sono il sintomo più comune.

Questi tumori sono piccoli, a crescita lenta, e hanno margini distinti. Metastasi e tumore maligno sono molto rare.

La chirurgia è il trattamento standard.

Per gentile concessione americana Brain Tumor Association

Glioblastomi (glioblastoma multiforme) sono tumori altamente maligni che costituiscono circa la metà di tutti i gliomi e un quarto dei tumori intracranici negli adulti. Essi si verificano più frequentemente nella mezza età e anziani. Essi possono presentare convulsioni, deficit neurologici focali come disturbi della parola, debolezza e perdita della vista, o segni o sintomi di aumento della pressione intracranica, quali mal di testa e rallentamento mentale. Essi appaiono spesso come masse d’aumento contrasto anello su scansioni MRI. Purtroppo, in quel momento della scoperta, la maggior parte hanno una vasta infiltrazione lontano dal contrasto migliorando tumore solido. Tuttavia, il trattamento iniziale di spesso chirurgico con uno sforzo per rimuovere questo tumore solido focale. La radioterapia e chemioterapia sono utilizzati nel tentativo di prevenire la diffusione del tumore infiltrante microscopicamente e il ritorno di una massa tumorale. Nonostante gli attuali terapie, questi tumori sono spesso in pericolo di vita entro un anno dalla diagnosi.

Emangioblastoma tumore al cervello

glioma di basso grado

glioma maligno è un termine che si riferisce a astrocitomi e oligodendrogliomi con caratteristiche patologiche quali cellule irregolare e la forma nucleare, frequenti mitosi (cellule in divisione) figure, e la crescita ampiamente invasiva. Questi sono il rischio di reiterazione entro uno a tre anni dopo il trattamento. Essi comprendono astrocitoma anaplastico, oligodendrogliomi anaplastico, gliomi anaplastici miste o oligoastrocytomas, gliomatoses cerebri, gliosarcoma, e glioblastoma multiforme.

Meningioma tumore al cervello

tumore al cervello metastatico

Mixed oligoastrocitomi anaplastico

gliomi misti o oligoastrocytomas sono tumori che hanno sia astrociti e le caratteristiche oligodendrocitario. La loro presentazione è simile a quella dei loro lesioni compositi. trattamento Imaging e risposta al trattamento riflettere l’elemento con le caratteristiche più anaplastico.

Il trattamento standard è la chirurgia, che è spesso successo. sanguinamento eccessivo può limitare la portata di rimozione del tumore comunque. L’uso di routine della radioterapia come terapia adiuvante è ancora in discussione.

Neurofibroma tumore al cervello

Per gentile concessione National Institutes of Health, Istituto Nazionale di Malattie Neurologiche e Stroke

Oligodendrogliomi sono tumori gliali infiltrative cui principale cellula tipo assomiglia al cellule gliali, oligodendrociti. Essi rappresentano circa il quattro per cento dei gliomi intracranica e sono più comunemente si trovano in giovani e di mezza adulti di età. La maggior parte sono localizzate nei tratti della sostanza bianca degli emisferi, lungo le quali si diffondono. Circa la metà dei pazienti presenta convulsioni. Mal di testa, cambiamenti mentali, e la debolezza sono anche comuni. Oligodendrogliomi sono di solito bianco luminoso su T2 scansioni MRI ponderata ma raramente migliorare in modo significativo dopo il contrasto è dato. La rimozione chirurgica è il trattamento di scelta. Se il tumore è identificato mentre relativamente superficiale o confinato in una regione polare, la rimozione totale lordo può essere raggiunto. Quando diffusione diffusa impedisce questo, tumore residuo può richiedere la radioterapia. Più grandi, tumori più aggressivi possono anche richiedere la chemioterapia. Anche se il tumore può rimanere quiescente per anni dopo il trattamento, la recidiva è la regola. Questo è trattata con la chirurgia o la radiochirurgia ove possibile e con la chemioterapia aggiuntiva.

PNET o tumori neuro-ectodermica primitive, sono tumori di precursori neurogliali che predominano nei bambini. Essi possono causare un deficit neurologico focale o segni di aumento della pressione intracranica. Migliorano brillantemente con la risonanza magnetica contrasto. Essi tendono a diffondersi in tutto il cervello. Il trattamento comprende massima la resezione, irradiazione e chemioterapia. La risposta alla terapia è spesso scarsa. Molti considerano PNET di essere lo stesso tumore medulloblastoma, basta che si verificano intracranially in siti diversi da quelli della fossa posteriore.

Schwannoma tumore al cervello

Teratomi rappresentano il 0,5% dei tumori intracranici complessivi, ma sono più comuni nella popolazione pediatrica, dove rappresentano il 2% dei tumori intracranici. La loro incidenza è ancora più elevato nei neonati. Teratomi di solito si verificano nella regione pineale o, meno frequentemente, intorno al Sella. Patologicamente, teratomi hanno elementi di tutti e tre i foglietti embrionali. La loro crescita, in particolare nei bambini, può essere abbastanza rapida. allargamento e idrocefalo testa sono comuni. Il trattamento chirurgico è la procedura di scelta. Nei neonati, la rapida ricrescita fatale è comune.

oligodendrogliomi anaplastico sono oligodendrogliomi con caratteristiche patologiche maligne più, di più rapida crescita, e una maggiore tendenza a ripetersi in precedenza. Essi sono più propensi a migliorare su scansioni MRI e meno probabilità di essere completamente resecabile. Dopo l’intervento chirurgico e la radioterapia, la chemioterapia PCV è spesso molto efficace nel prevenire le recidive.

Esthesioneuroblastoma o neuroblastomi olfattiva sono rari tumori maligni che derivano da cellule olfattive alti nella cavità nasale. Crescono invasivo o giù nel naso di presentare con ostruzione nasale, sanguinamento, o la perdita dell’olfatto o superiormente attraverso la base del cranio per comprimere il cervello. Il trattamento preferito è la chemioterapia preoperatoria e l’irradiazione prima di un tentativo di resezione monoblocco. Ricorrenza può essere locale o metastatica. La maggior parte dei pazienti con grado inferiore, i tumori maligni meno a sopravvivere più di cinque anni; quelli con tumori più maligni di grado più elevato, non fanno.

Gliomatosi cerebri connota la proliferazione degli astrociti diffusa anaplastico tutto il cervello. Data la diffusa piuttosto che la natura focale del tumore, segni e sintomi generalizzati predominano su deficit neurologici focali. Questi includono il cambiamento in intelligenza e personalità e mal di testa. La natura diffusa del tumore è spesso meglio raffigurato su un T2 risonanza magnetica pesata. Data la natura infiltrativa diffusa del tumore, il trattamento è di solito non chirurgico a seguito di una prima biopsia per stabilire la diagnosi. Radioterapia e la chemioterapia sono i pilastri del trattamento.

astrocitoma di basso grado

Astrocitoma, a basso grado di astrocitoma, gradi I e II grado astrocitoma sono tutti nomi per le forme meno maligni di astrocitoma.

astrocitoma pilocitico è una varietà di astrocitoma che ha una prognosi particolarmente favorevole. Essi tendono a verificarsi in giovane età adulta, con un’età media di insorgenza di 26 anni. Essi presentano ugualmente con segni di massa (mal di testa e pappiladema da aumento della pressione intracranica), il sequestro, e deficit neurologici. MRI mostra il tumore da circoscritto nella maggioranza dei casi. La resezione completa è di solito possibile per i tumori localizzati in superficie. Questo è spesso curativa. Crescere garantisce tumore radioterapia residua o ricorrente.

tumore a cellule pineale

La Stanford Cancer Center

Il quattro piani, 165.000 impianto di piedi quadrati consentirà a tutti cure e servizi ambulatoriali di essere sotto lo stesso tetto, e faciliterà la cooperazione tra tutti i professionisti responsabili per la cura del cancro compassionevole e trattamento. Il Cancer Center fornisce servizi studiati per aumentare il comfort e la tranquillità di tutti i pazienti, tra cui un cyber café, servizio parcheggio, una boutique, una sala di meditazione, e un giardino esterno Zen con una cascata.

Related posts

  • University Hospital, Newark, NJ, benigna tronco cerebrale tumore.

    Ogni anno, più di 100.000 americani sono detto di avere un tumore al cervello. Non è chiaro il motivo per cui molti di questi tumori si verificano. Quelli che hanno origine nel cervello, tumori cerebrali primari, può essere dovuto a …

  • Con sintomi tumore cerebrale, collo …

    Inizio ▸ ▸ dolore al collo con sintomi di tumore cerebrale, dolore al collo può verificarsi tumori cerebrali spesso imitano molti altri disturbi neurologici, producendo sintomi di tumore al cervello. Dolore al collo, mal di testa, o anche …

  • Tumore nei sintomi della colonna vertebrale

    Neurochirurgia presso il Massachusetts General è un importante servizio che utilizza quasi il 10% dei posti letto dell’ospedale e che comprende l’intera gamma della pratica neurochirurgica contemporanea. Il servizio utilizza …

  • I sintomi del tumore osseo nelle donne

    Che cos’è il cancro? In termini più elementari, il cancro si riferisce a cellule che crescono fuori controllo e invadere altri tessuti. Le cellule possono diventare cancerose dovuto all’accumulo di difetti, o mutazioni, …

  • Tumore sulla colonna vertebrale inferiore

    tumori di Pancoast si formano al vertice di uno dei polmoni. I tumori di Pancoast sono un sottoinsieme di non a piccole cellule cancro ai polmoni che invadono la parte superiore del torace. A causa della loro posizione, invadono …

  • Tumore nei sintomi della colonna vertebrale lombare

    Lombare (parte bassa della schiena) malattia degenerativa del disco (DDD) è una condizione comune negli adulti di invecchiamento. I dischi intervertebrali servono come la colonna vertebrale s ammortizzatori e, con l’avanzare dell’età, i dischi a poco a poco si seccano, …