Cosa c’è di nuovo in cavità orale e …

Cosa c'è di nuovo in cavità orale e ...

Importante la ricerca in tumori del cavo orale e dell’orofaringe sta avvenendo in molti ospedali universitari, centri medici, e altre istituzioni in tutto il paese. Ogni anno, gli scienziati saperne di più su ciò che provoca la malattia, come prevenirlo e come migliorare il trattamento.

modifiche del DNA

Una grande quantità di ricerca è stato fatto per imparare ciò che le modifiche del DNA causano le cellule del cavo orale e dell’orofaringe a diventare cancerose.

Un altro cambiamento DNA trovato in alcune cellule tumorali orofaringeo (e meno spesso in cellule di cancro orale) è la presenza di DNA da un virus del papilloma umano (HPV). Alcune parti del DNA dell’HPV istruiscono le cellule a produrre proteine ​​che inattivano la proteina p53, che può permettere alle cellule tumorali di crescere e dividere. Gli studi stanno guardando se i test per rilevare l’HPV DNA potrebbe aiutare a diagnosticare questi tumori.

Prevenzione

chemioprevenzione

Come accennato nella sezione “Possono cavità orale e tumori orofaringei essere evitati? “I medici sono alla ricerca di farmaci per aiutare a prevenire questi tipi di cancro, in particolare nelle persone a maggior rischio, come quelli con leucoplachia o eritroplachia.

Finora, gli studi con isotretinoina (acido 13-cis-retinoico) ed altri farmaci correlati alla vitamina A (retinoidi) non hanno trovato alcun beneficio a lungo termine per aiutare i pazienti a evitare il cancro o vivono più a lungo.

Diversi altri tipi di farmaci sono ora in fase di sperimentazione per aiutare a prevenire questi tipi di cancro. farmaci non steroidei anti-infiammatori (FANS), come ad esempio sulindac e celecoxib sono in fase di sperimentazione come farmaci di chemioprevenzione. Erlotinib (Tarceva ®), un farmaco che blocca il fattore di crescita epidermico (EGFR) da segnalare le cellule a crescere, è anche in fase di sperimentazione per la chemioprevenzione dei tumori della testa e del collo. Alcune ricerche presto ha scoperto che alcuni estratti di lamponi neri può aiutare a prevenire questi tipi di cancro. Un altro composto che mostra qualche promessa è conosciuta come Bowman-Birk inibitore (BBI), una proteina derivata da semi di soia.

Tutti questi farmaci e composti avrebbe bisogno di ulteriori studi prima di poter essere raccomandato.

Trattamento

tumori correlati HPV

Poiché i tumori legati al virus HPV sembrano comportarsi in modo diverso dalle altre cavità e orofaringei cancro orale, essi vengono studiati separatamente in alcuni studi clinici.

Chirurgia

I medici continuano a raffinare tecniche di chirurgia per cercare di limitare la quantità di tessuto normale che viene rimosso con il tumore. Questo può aiutare a limitare gli effetti collaterali dopo il trattamento.

Sentinel mappatura dei linfonodi e la biopsia: In molti tumori del cavo orale, i linfonodi vicini sono regolarmente rimossi durante l’intervento chirurgico (noto come dissezione linfonodale ). Una biopsia del linfonodo sentinella, linfatico può aiutare il medico a determinare se il tumore si è diffuso a questi nodi prima, che può consentire al paziente di evitare questo intervento chirurgico se il cancro non si è diffuso. Sentinel mappatura nodo e la biopsia aiuta il medico ad identificare ed esaminare il linfonodo sentinella (s) – l’uno (s) che il cancro si sarebbe diffuso per prima è andato ad altri nodi. Se questo nodo non contiene il cancro, è molto improbabile che altri nodi sarebbero contenere il cancro sia.

In questa procedura, il chirurgo inietta un materiale radioattivo attorno al tumore, di solito il giorno prima dell’intervento. Il materiale sarà percorrere lo stesso percorso che eventuali cellule tumorali sarebbero probabilmente hanno preso se sono andati ai linfonodi. Il giorno dell’intervento un colorante blu è iniettato nel sito del tumore, che sarà anche raggiungere i vicini linfonodi.

La maggior parte dei medici considerano ancora questa procedura sia sperimentale per tumori della bocca e della gola, ed è necessario lavorare di più per dire se questo può sostituire di routine rimozioni linfonodali.

Nuovi approcci chemioterapici

Un grande sforzo di ricerca si sta concentrando sul miglioramento i risultati di chemioterapia (chemio) nelle persone con questi tipi di cancro. Ciò include trovare il momento migliore per dare a questi farmaci, cercando di capire quali combinazioni di farmaci funzionano meglio, e determinare il modo migliore per utilizzare questi farmaci con altre forme di trattamento.

I ricercatori continuano a sviluppare nuovi farmaci chemio che potrebbero essere più efficaci contro i tumori orali e orofaringei avanzate.

In un recente approccio al trattamento dei tumori della testa e del collo, il medico inietta il farmaco direttamente nel tumore (chemioterapia intralesionale). Il successo di questo approccio è stato limitato in passato perché il farmaco tende a diffondersi dei tumori e ai tessuti circostanti e il resto del corpo abbastanza rapidamente. I recenti progressi nella preparazione della soluzione di farmaco in modo che rimanga nel tumore (come sospensione in un gel) hanno rinnovato interesse per questo trattamento.

Nuovi metodi di radioterapia

I medici sono sempre alla ricerca di modi nuovi di focalizzazione di radiazione sui tumori più precisamente per aiutarli ad ottenere più radiazioni al tumore, limitando gli effetti collaterali nelle zone circostanti. Ciò è particolarmente importante per i tumori della testa e del collo come cavità e orofaringei cancro orale, dove ci sono spesso molte importanti strutture molto vicino al tumore. Con più potenti computer e le tecniche di radioterapia più recenti, i medici sono ora in grado di progettare e fornire la radioterapia con maggiore precisione rispetto al passato.

Radiochirurgia stereotassica / radioterapia stereotassica: Questo tipo di trattamento offre una grande dose di radiazioni preciso per la zona del tumore in una sola seduta (chiamato radiochirurgia, se non vi è nessun intervento chirurgico effettivo coinvolti) o in poche sedute (radioterapia).

Questo trattamento è utilizzato soprattutto per alcuni tumori del cervello e del midollo spinale, ma alcuni medici ora stanno usando per trattare il cancro orofaringeo ricorrente.

Maggiori informazioni sulle radiazioni fascio di protoni e gli approcci stereotassica può essere trovato nel nostro documento Capire Radioterapia: Una guida per pazienti e famiglie .

terapia mirata

Gli studi clinici stanno studiando diverse terapie mirate che bloccano l’azione di sostanze (come fattori di crescita e recettori dei fattori di crescita) che causano testa e del collo tumori per crescere e diffondersi.

Diversi farmaci che hanno come target il recettore del fattore di crescita epidermico (EGFR) può aiutare a curare tumori del cavo orale e dell’orofaringe. Cetuximab (Erbitux) è già approvato per l’utilizzo contro questi tumori. Altri farmaci ora in fase di studio comprendono erlotinib (Tarceva ®), panitumumab (Vectibix ®), e lapatinib (Tykerb ®).

I farmaci che bloccano la crescita dei vasi sanguigni dei tumori hanno bisogno per sopravvivere, come ad esempio bevacizumab (Avastin ®) e sunitinib (Sutent ®), sono ora in fase di studio per l’utilizzo contro questi tumori pure.

I medici stanno anche studiando diversi altri tipi di farmaci mirati.

vaccini

La maggior parte della gente pensa di vaccini come un modo per prevenire le malattie infettive come la poliomielite o morbillo. Come menzionato prima. vaccini contro il papilloma virus (HPV) umano vengono già utilizzati per aiutare a prevenire il cancro cervicale. Possono avere il vantaggio di prevenire alcuni tipi di cancro orale e, anche se non aiutare a curare la malattia.

Terapia genetica

Ultima revisione: 2016/01/27

Related posts

  • Le opzioni di trattamento per il cavo orale …

    Il tipo di trattamento il medico consiglia dipende dal sito del tumore e in che misura il cancro si è diffuso. Questa sezione elenca le opzioni di solito considerate per ogni fase della cavità orale o …

  • La chirurgia per la cavità nasale e paranasali …

    Per la maggior parte delle cavità nasale o dei seni paranasali tumori, un intervento chirurgico per rimuovere il cancro (e alcuni dell’osso circostante o altri tessuti circostanti) è una parte essenziale del trattamento. Se il tumore si è …

  • Chirurgia – La Fondazione cancro orale, il trattamento del cancro orale.

    La chirurgia è la più antica forma di trattamento per il cancro. Essa ha anche un ruolo importante nella diagnosi e stadiazione (trovare l’estensione) di cancro. I progressi nelle tecniche chirurgiche hanno permesso chirurghi …

  • Quali sono cavità orale e dell’orofaringe …

    Il cancro inizia quando le cellule del corpo cominciano a crescere fuori controllo. Le cellule in quasi ogni parte del corpo può diventare cancro, e possono diffondersi ad altre zone del corpo. Per ulteriori informazioni su come …

  • L’Oral Cancer Foundation, il cancro in bocca.

    La Fondazione cancro orale è un servizio pubblico nazionale, ente senza scopo di lucro progettato per ridurre la sofferenza e salvare vite umane attraverso la prevenzione, l’educazione, la ricerca, il patrocinio e il supporto del paziente …

  • La connessione HPV – L’orale …

    La principale causa di cancro orofaringeo è da HPV, un piccolo numero di tumori della cavità orale si verifica anche da HPV. La famiglia HPV contiene quasi 200 ceppi, ed è uno dei più …