Infezioni del tratto urinario, infezioni e coli nelle urine negli uomini.

Infezioni del tratto urinario (uretrite, cistite, pielonefrite)

Obiettivo generale: Per conoscere la causa principale (s) di queste malattie, il modo in cui vengono trasmessi, e le principali manifestazioni di ogni malattia.

Obiettivi formativi specifici : Lo studente deve essere in grado di:

1. recita la causa comune (s) di queste malattie.

2. descrivere i comuni mezzi di trasmissione.

3. descrivere le principali manifestazioni di questa infezione.

4. descrivono come diagnosticare, trattare e prevenire questa infezione.

Conferenza. Dr. Neal R. Chamberlain

Riferimenti:

  1. N.R. Ciambellano. The Big Picture Medical Microbiology, 2009. Capitolo 34, pag. 341-346 McGraw-Hill
  2. R. Orenstein ed E. S. Wong. Infezioni del tratto urinario negli adulti. American Family Physician. 1 Marzo 1999.
  3. Wilson ML, la diagnosi Gaido L. Laboratorio di infezioni delle vie urinarie in pazienti adulti. Clin Infect Dis. 2004; 38: 1150-1158.

In casi complicati di UTI, come UTI derivanti da ostruzioni anatomiche, o da cateterizzazione le cause più comuni di UTI sono E. coli, Klebsiella pneumoniae, Proteus mirabilis, Enterococcus sp. Pseudomonas aeruginosa. In rari casi candida albicans può causare UTI (ad esempio i pazienti diabetici).

Staphylococcus saprophyticus è un abitante comune del tratto gastrointestinale. Le giovani donne sono più sensibili di altre età delle donne. Il rapporto sessuale favorisce la colonizzazione e le infezioni sono più comuni nella tarda estate a cadere stagioni. S saprophyticus è la seconda causa più comune di infezioni del tratto urinario non complicate (UTI) in sessualmente attivi i giovani (13-40 anni di età) donne seguenti E coli .

Le cause di UTI in tutti i pazienti

uretrite – La maggior parte dei casi di purulenta uretrite senza cistite sono sessualmente trasmesse e saranno discussi in seguito. L’infiammazione e infezione è limitato al uretra. Di solito è una malattia a trasmissione sessuale. Agenti patogeni come Chlamydia trachomatis. Neisseria gonorrhoeae,Ureaplasma urealyticum o Trichomonas vaginalis sono le cause più comuni di uretriti. La malattia è presente in uomini e donne. Reclami includono fastidio durante la minzione, ma ci sono di solito non dà sintomi di postvoid dolore sovrapubico o frequenza urinaria.

Cistite – I risultati di una irritazione della mucosa del tratto urinario inferiore. Questa infezione in quanto tale non è invasiva. Spesso, si vedrà (sintomi 1-4 sono a volte chiamati irritativa svuotamento sintomi.):

  1. Disuria (minzione dolorosa)
  2. Urgenza (il bisogno di urinare senza ritardo)
  3. Aumento della frequenza della minzione
  4. la tenerezza sovrapubica, dolore pelvico in particolare prima e subito postvoid. Si verifica nel 20% delle donne con semplice UTI.
  5. Piccolo svuotamento del volume.
  6. Aumento del numero di globuli bianchi nelle urine (piuria)
  1. tenerezza sovrapubica
  2. urgenza e frequenza urinaria può essere presente o assente.
  3. Febbre
  4. dolore al fianco e tenerezza (mal di schiena)
  5. Costo-vertebrali angolo di tenerezza (CVA tenerezza)
  6. Nausea e vomito
  7. leucocitosi periferica
  8. L’urina contiene globuli bianchi casts- strutture allungate costituiti da cellule che sono stati accuratamente imballati nei tubuli e escreti in una matrice proteica.

Complicazioni di pielonefrite possono includere:

  • rango secondo di UTI solo alle infezioni respiratorie nei loro incidenza svolte negli Stati Uniti UTI’conto s per oltre 6 milioni di visite medico ogni anno.
  • I maschi durante il periodo neonatale della vita sono leggermente più probabilità rispetto alle donne di presentare con UTI’s e sono spesso settico a causa di infezione da batteri gram-negativi (E coli ).
  • L’incidenza nei bambini in età prescolare è pari a circa il 2% ed è 10 volte più comune nelle femmine.
  • Circa il 5% delle donne in età scolare sperimenta UTI’S. Queste infezioni sono rare nei maschi in età scolare.
  • La grande maggioranza dei casi osservati nello studio del medico sono in femmine adulte (30: 1, rapporto femmine: maschi). Quaranta per cento di tutte le donne hanno almeno un episodio di un UTI a un certo momento della loro vita. Fino al 20% di giovani donne con cistite acuta sviluppare UTI ricorrenti di. L’incidenza di infezione aumenta con l’età e l’attività sessuale.
  • Le donne in genere non hanno molti problemi con UTI fino a diventare sessualmente attivi.
  • Le donne in postmenopausa hanno più alti tassi di infezione causa della vescica o prolasso uterino, perdita di estrogeni che provoca un cambiamento nella flora vaginale, perdita di lattobacilli nella flora vaginale che provoca la colonizzazione periuretrale con aerobi gram-negativi (E coli) e maggiore probabilità di malattia medica concomitante (diabete).
  • I maschi sperimentano un rapido aumento a volte del UTI incidenza nella loro 50’S. Questo è circa il tempo che i maschi sono più probabilità di avere ipertrofia prostatica benigna (BPH).

I fattori di rischio che aumentano un paziente’s probabilità di ottenere un UTI includono:

  • Qualsiasi anomalia del tratto urinario che ostacola o rallenta il flusso di urina rende più facile per i batteri di crescere nella vescica. Una pietra nel rene o qualsiasi parte del tratto urinario può formare un tale bloccaggio, creando le condizioni per un UTI. Negli uomini, ingrossamento della prostata può ostacolare il flusso di urina e rendere infezioni difficili da trattare.
  • Una delle fonti più comuni di infezione è cateteri posizionati nella vescica.
  • Le persone che hanno il diabete.
  • pazienti immunodepressi.
  • UTI si verificano in una piccola percentuale di bambini a causa di anomalie congenite che a volte richiedono un intervento chirurgico.
  • Per molte donne, il rapporto sessuale sembra precipitare UTI.
  • Le donne che usano il diaframma e gli spermicidi sono più probabilità di sviluppare un UTI rispetto alle donne che fanno uso di altre forme di contraccezione.
  • I pazienti con una vescica neurogena o diverticolo della vescica.
  • donne in postmenopausa con vescica o prolasso uterino
  • Le donne incinte sono più suscettibili di UTI.

fattori dell’ospite – fattori dell’ospite importanti nella protezione di cistite comprendono il normale flusso di urina e la costante desquamazione delle cellule epiteliali che rivestono le vie urinarie. I reni sono protetti per la presenza delle valvole ureterovesical che impediscono il reflusso di urina dalla vescica, e costante la peristalsi degli ureteri.

Il maggior numero di UTI visto nelle donne è dovuto al uretra molto più breve e più stretta associazione dell’uretra all’ano. Il rapporto sessuale contribuisce al maggior numero di UTI è visto nelle donne. le donne celibi hanno una minore frequenza di batteriuria.

Stendere al rene – L’infezione del rene è dovuto alla salita dal tratto urinario inferiore e quindi qualsiasi fattore che porta a flusso retrogrado delle urine al rene predisporrà l’host di pielonefrite. Tali fattori includono:

  1. Cistite a causa di un ceppo di E coli che produce il pili resistente mannosio che si lega al recettore per il gruppo sanguigno P trovato su cellule epiteliali e globuli rossi.
  2. interiorizzazione di E coli nelle cellule epiteliali tubulari prossimali del rene può verificarsi anche aiutare i batteri evitare la risposta immunitaria dell’ospite. C3 legato alla superficie di E coli cellule sembra essere importante anche internalizzazione dei batteri nelle cellule epiteliali di rene.
  3. Reflusso di urina al rene – di solito a causa di incompleto sviluppo di valvole ureterovesical.
  4. disfunzioni fisiologiche – disturbi che portano a scarsa svuotamento della vescica. I cambiamenti durante la gravidanza che porta alla dilatazione e ridotta peristalsi degli ureteri.
  5. Catetere ureterale – possono servire da canale per i batteri di ascendere nella vescica e una fonte di batteri per infezione persistente.
  6. calcoli delle vie urinarie – Queste pietre servono come un luogo in cui i batteri possono sfuggire antibiotici e causare ulteriori infezioni. Proteus sp. è un esempio di un organismo, che può causare la formazione di calcoli. Proteus sp. produrre un enzima chiamato ureasi che divide l’urea in ammoniaca e anidride carbonica. Questo aumenta il pH delle urine e facilita la formazione di "struvite" calcoli. Un alto pH nelle urine è indicativa di un Proteus infezione.

danno renale è dovuto alla capacità dell’organismo di produrre polisaccaride (che inibisce la fagocitosi), alfa emolisina e citotossico necrotizzante factor 1 (provoca danni ai tessuti direttamente), endotossina che contribuisce a infiammazione e danno del parenchima renale e internalizzazione delle cellule batteriche in cellule epiteliali renali.

La diagnosi di UTI era basata su una cultura urine quantitativa cedevole maggiore di 100.000 unità formanti colonie (105 CFU) per millilitro di urina, che è stato chiamato "bacteriuria significativi." Questo valore è stato scelto per la sua alta specificità per la diagnosi di vera infezione, anche in persone asintomatiche. Tuttavia, diversi studi hanno dimostrato che il 30% o più delle donne sintomatiche hanno una conta di sotto di questo livello (infezioni a basso coliformi-count). Essi hanno anche dimostrato che un numero di batteri di 100 ufc / ml di urina ha un alto valore predittivo positivo per la cistite nelle donne sintomatiche.

In pratica, l’ufficio di oggi, il test di livello per il nitrito viene utilizzato come marcatore surrogato per batteriuria. Va notato che non tutti uropathogens riducono i nitrati a nitriti. Per esempio, Enterococcus. S saprophyticus e Acinetobacter specie non e quindi dare risultati falsi negativi.

Infezioni del tratto urinario negli adulti

Related posts

  • Qual è infezioni del tratto urinario …

    Infezioni delle vie urinarie sono più comuni nelle donne perché le donne hanno un uretra più breve. UTI possono causare questo disturbo perché irrita la vescica, quindi, se il vostro bambino o un adulto …

  • Infezioni del tratto urinario (UTI) …

    Quali sono le cause di infezioni del tratto urinario? Quando i batteri entrano nel tratto urinario, questo può provocare un’infezione. Escherichia coli (E. coli) è il batterio che causa la vasta …

  • Urinarie Sintomi Infezioni delle vie …

    Infezioni del tratto urinario, o UTI, sono un problema comune per uomini e donne di tutte le età, anche se sono più comuni tra alcune persone rispetto ad altri. E ‘importante riconoscere i sintomi …

  • Infezioni del tratto urinario in gatti …

    Si può notare i termini infezione del tratto urinario e FLUTD (che sta per felina malattia del tratto urinario inferiore) usati in modo intercambiabile. Infezioni del tratto urinario è proprio questo, una infezione del …

  • infezioni del tratto urinario (vescica …

    Panoramica Quando filtro naturale del vostro corpo vacilla Mentre le infezioni del tratto urinario può essere molto doloroso, essi sono facilmente trattati in maggior parte dei casi. Una volta che lui o lei diagnostica un UTI, il medico …

  • Infezioni del tratto urinario (UTI) …

    Una infezione del tratto urinario, o UTI, è un’infezione di qualsiasi parte del sistema urinario. il gruppo di organi che rimuove l’acqua e rifiuti dal sangue. Circa il 95 per cento delle infezioni del tratto urinario coinvolge …