stato di sopravvivenza di stadio IV non a piccole …

stato di sopravvivenza di stadio IV non a piccole ...

Citazione

Ai Zheng. 2006 Novembre; 25 (11): 1419-1422.

Astratto

SFONDO & OBIETTIVO: I pazienti con cancro allo stadio IV polmonare non a piccole cellule (NSCLC) in genere bisogno di radioterapia e avere buone risposte, in particolare in quelli con cervello o metastasi ossee. Questo studio è stato quello di valutare l’influenza della radioterapia sulla sopravvivenza dei pazienti con stadio IV NSCLC.

RISULTATI: Il tempo mediano di sopravvivenza dei 287 pazienti è stato di 9 mesi (8-10 mesi). I tassi di sopravvivenza globale a 1 e 2 anni erano 30,2% e 8,9%. Il tempo mediano di sopravvivenza è stata significativamente più lunga nei pazienti sottoposti a chemioterapia rispetto ai pazienti non (10 mesi vs 8 mesi, p = 0,049). Nei pazienti con cervello, osso, o altre metastasi a distanza, la sopravvivenza media era 8, 9, e 10 mesi, rispettivamente; i tassi di sopravvivenza a 1 anno erano il 24,8%, 28,7% e 37,5%, rispettivamente; il tasso di sopravvivenza a 2 anni erano il 6,7%, 7% e 15,3%, rispettivamente. Con analisi unitivariate, età e tipo istologico dei pazienti erano fattori prognostici di NSCLC. Il tempo mediano di sopravvivenza è stata significativamente più lunga nei pazienti con adenocarcinoma che nei pazienti con carcinoma a cellule squamose e di altri pazienti con carcinoma (10 mesi vs. 7 e 9 mesi, p = 0,046), più lunga nei pazienti di lt; o = 60 anni rispetto a quelli di gt; 60 anni (11 mesi vs. 8 mesi, p = 0,012), e più in pazienti con metastasi ossee solo che nei pazienti con concomitanti altre metastasi a distanza (10 mesi contro 6 mesi, p = 0,033), ma non vi era alcuna differenza significativa tra i pazienti con metastasi cerebrali unici e quelli con concomitanti altre metastasi a distanza (9 mesi vs. 8 mesi, p = 0,374). Radioterapia per tumori primari e dei linfonodi, complicazioni di altre malattie croniche, e la dose di irradiazione e modello non ha avuto effetto sulla sopravvivenza.

In conclusione, il tipo istologico e l’età dei pazienti possono influenzare l’efficacia della radioterapia sul palco IV NSCLC. I modelli di irraggiamento di 40 Gy in 20 frazioni in 4 settimane o 30 Gy in 10 frazioni in 2 settimane non hanno alcun effetto sulla sopravvivenza dei pazienti con il cervello o metastasi ossee.

17094913 [PubMed – indexed for MEDLINE]

L’articolo in cinese.

Related posts

  • I sopravvissuti di Terminal Fase 4 …

    Stardust, ci sono infatti sopravvissuti di cancro al polmone fase IV, alcuni di loro su questo sito. Non sono sicuro, però, che nessuno di loro è stato detto che la loro particolare ‘versione’ stato ‘terminale’ ….

  • le scelte di trattamento per non a piccole …

    Le opzioni di trattamento per il cancro del polmone non a piccole cellule (NSCLC) si basano principalmente sulla fase (estensione) del tumore, ma anche altri fattori, come la funzione di salute e del polmone generale di una persona, come …

  • Cosa aspettarsi Con End Stage …

    assorbito e rapidamente metabolizzare il cibo tra espatriati è consiste nel trattare tutte le fasi con la perdita di fegato dopo che un medico prima o secondaria di alcol sono molto difficili solo per riempire con abbastanza …

  • I sintomi cirrosi epatica fase …

    Cistifellea a filo “volto a rimuovere le cause sono detto Mentre si guarda -.?. Quando la funzione di vasca colecisti è che fa sì che il fegato) A seconda fondamen sufficienti Leggi gt; …

  • I sintomi di fine fase cirrosi epatica

    Ci sono molti diversi tipi di malattie del fegato. Ma non importa quale tipo hai, danni al fegato è probabile che i progressi in modo simile. Tutto ciò che mantiene il fegato di fare il suo …

  • In attesa di un trapianto di fegato, malattie del fegato ultima tappa.

    By Dr Ananya Mandal, MD Quando un paziente si presenta con malattia epatica allo stadio terminale o insufficienza epatica lui o lei può essere considerato per un trapianto di fegato. Il primo passo in questo è spesso una rigorosa …