Thoracic Ernia del disco diagnosi, problemi della colonna vertebrale toracica.

Thoracic Ernia del disco diagnosi, problemi della colonna vertebrale toracica.

  • Location del dolore
  • Gravità del dolore
  • Tipo di dolore (intorpidimento, debolezza, bruciore, ecc).

Questa combinazione di descrizione del paziente di come il dolore si sente, in cui si verifica, quando si verifica, ecc, nonché l’esame fisico del medico colonna vertebrale, devono cedere indizi per aiutare a localizzare la lesione alla colonna vertebrale toracica.

Thoracic Ernia del disco Test diagnostici

Se un ernia del disco toracico è sospettato come la causa del dolore, ci sono diversi test diagnostici che possono confermare la diagnosi e fornire informazioni aggiuntive, tra cui:

Articolo continua qui sotto

  • Raggi X – Mentre i raggi X normale non possono mostrare un ernia del disco toracico, essi possono essere utilizzati per aiutare a localizzare le lesioni in caso di traumi, così come aiuto per identificare l’instabilità spinale.
  • Risonanza Magnetica (MRI) – Una risonanza magnetica utilizza un potente magnete collegato a un computer per produrre immagini della colonna vertebrale. Un test indolore e spesso corretta, una risonanza magnetica è lo strumento più utile per immagini per identificare la patologia del disco.

Articolo continua qui sotto

In questo articolo:

In alcuni casi, un medico può chiedere informazioni ancora più dettagliate al di là di una risonanza magnetica e ordinare le seguenti prove:

  • Computer Topografia (CT) – La TAC implica l’uso di un computer che costruisce un cross-dimensionale, immagine tridimensionale della colonna dopo l’elaborazione dei dati da un fascio di raggi X ruotato intorno alla spina dorsale.
  • mielogramma – Un mielografia comporta l’iniezione di un colorante speciale nella colonna vertebrale, con una radiografia presa di esaminare qualsiasi pressione sulla colonna vertebrale e problemi con i dischi o vertebre.

Nei casi in cui è controindicato una risonanza magnetica, una TC post-mielogramma può aiutare a identificare una zona di compressione esterna, ma non produrrà informazioni su lesioni all’interno la sostanza del cavo (mielomalacia).

Related posts