Trattamento di funghi, il trattamento di funghi.

Trattamento di funghi, il trattamento di funghi.

Generale:

1. Per descrivere la natura dimorfismo dei funghi patogeni utilizzati nel fare una diagnosi clinica

2. Per sottolineare la natura eucariotica dei funghi e il suo rapporto con la patogenesi.

3. Per stabilire la familiarità con la terminologia scientifica peculiare di micologia.

4. Per esplorare la natura della patogenesi delle infezioni fungine.

5. Per acquisire dimestichezza con la classificazione dei funghi medico-importanti.

6. Sviluppare una comprensione della natura e modalità di azione di agenti anti-fungini.

Specifiche (termini e concetti su cui sarà messa alla prova)

relazioni strutturali-funzionali

I funghi sono forme avanzate più evolutivamente di microrganismi, rispetto ai procarioti (prioni, virus, batteri). Sono classificati come eucarioti . cioè hanno un numero diploide di cromosomi e una membrana nucleare e hanno steroli nella loro membrana plasmatica. complessità genetica permette morfologica complessità e, quindi, questi organismi hanno caratteristiche strutturali complesse che vengono utilizzati in speciazione.

Una massa di elementi ifali è denominata micelio (sinonimo di muffa ). ife aerea spesso producono propaguli riproduzione asessuata denominati conidi (sinonimo di spore ). Relativamente grandi e complessi conidi sono definiti macroconidi mentre i conidi semplici più piccoli e più sono chiamati microconidia . Quando i conidi sono racchiusi in una sacca (il sporangio), essi sono chiamati endospores . La presenza / assenza di conidi e la loro dimensione, forma e posizione sono le principali funzioni utilizzate in laboratorio per identificare le specie di funghi in campioni clinici.

A. Aspergillus; B. Penicillium; C. Geotrichum; D. Trichophyton; E. Microsporum; F. Epidermophyton e G. Rhizopus. A partire dal Microbiologia medica. 1990 Murray, et al. p. 300, Fig. 28-2. Riprodotto su autorizzazione.

Riproduzione asessuata . tramite la formazione di conidi, non comporta la ricombinazione genetica tra due tipi sessuali, mentre riproduzione sessuale non comporta la ricombinazione genetica tra due tipi sessuali.

Metabolismo

Tutti i funghi sono vita libera, vale a dire che sono non parassiti intracellulari obbligati. Non contengono clorofilla e non possono sintetizzare macromolecole da anidride carbonica e energia derivata da raggi luminosi. Pertanto tutti i funghi sono eterotrofi, che vivono sulla materia organica preformata. Per scopi medici gli aspetti importanti del metabolismo fungine sono:

1. La sintesi di chitina, un polimero di N-acetil glucosammina, e altri composti, da utilizzare nella formazione della parete cellulare. Queste
indurre ipersensibilità immunitario.

2. La sintesi dell’ergosterolo per incorporazione nella membrana plasmatica. Questo rende la membrana plasmatica sensibile a quelli
agenti antimicrobici che o bloccano la sintesi dell’ergosterolo o impediscono la sua incorporazione nella membrana o si legano ad esso,
per esempio. amfotericina B.

3. La sintesi di tossine quali

b. agenti psicotropi – questi includono psilocibina, psilocina e dietilamide dell’acido lisergico (LSD)

4. La sintesi di proteine ​​sui ribosomi che sono diverse da quelle che si trovano nei batteri. Questo rende il sistema immunitario funghi a quelli
agenti antimicrobici che sono diretti contro ribosoma batterico, ad esempio cloramfenicolo.

A. Visualizzazione di funghi nei preparati di tessuto

    1. Il trattamento con idrossido di potassio al 10%

2. macchia positiva con

    un. cotton blu lattofenolo e

b. Grocott macchia d’argento

d. eosina

3. macchia negativa con inchiostro di china

B. fluorescenza di funghi sotto la luce ultravioletta
C. Cultura di funghi su

    1. agar Sabouraud (Favorisce la crescita di funghi a causa del basso pH)

2. Mycosel agar (Selettivo per i funghi patogeni a causa di cloramfenicolo e cicloesimide in media)

D. Visualizzazione di funghi coltivati ​​(25 ° C e 37 ° C)

    1. coloniale morfologia
    2. morfologia cellulare
    un. ifale morfologia
    (1) Aseptate o coenocytic

(2) settate

    (A) la connessione regolare

(B) il collegamento a pinza

b. spore morfologia

    (1) conidiospore

c. lievito morfologia

    (1) Formato

(2) Spessore delle pareti

(3) la presenza della capsula / assenza

E. L’identificazione di lievito

    1. test biochimici

    2. Comportamento in brodo e nel siero ( tubo germe formazione)

    3. Comportamento sulla farina di mais agar ( pseudoife formazione)

    In generale, gli esseri umani hanno un alto livello di immunità innata di funghi e la maggior parte delle infezioni che provocano sono lievi e auto-limitante. Questa resistenza è dovuta a:

    Grassi contenuto di acido della pelle
    pH della pelle, mucose e fluidi corporei
    fatturato epiteliale
    Flora normale
    transferrina
    Cilia del tratto respiratorio

    Quando i funghi fanno passare le barriere di resistenza del corpo umano e stabilire le infezioni, le infezioni sono classificati in base ai livelli di tessuto inizialmente colonizzati.

    UN. micosi superficiali – infezioni limitate agli strati più esterni della pelle e dei capelli. Le micosi superficiali sono:

    Drenante fistole al sito di inoculo

    granuli bianco, marrone, giallo o nero in essudato che sono colonie fungine

    D. micosi sistemiche – infezioni che hanno origine soprattutto nel polmone e può diffondersi a molti organi.

    Dimorphic con la muffa di transizione lievito quando infettare specie sensibili. Le cellule di lievito sono relativamente piccoli. fase saprobico
    mostra macroconidi tuberculate.
    Saprobico Fase Parassita Fase

    Dimorphic con la muffa di transizione lievito quando infettare specie sensibili. Le cellule di lievito sono di medie dimensioni con pareti spesse.
    Saprobico Fase Parassita Fase

    Dimorphic con la muffa di transizione lievito quando infettare specie sensibili. Le cellule di lievito hanno più gemme.
    Saprobico Fase Parassita Fase

    Dimorphic con la muffa a spherule transizione quando infettare specie sensibili. Sferule sono multinucleate.
    Saprobico Fase Parassita Fase

    Monomorphic solo con fase di lievito. Questo è l’unico lievito patogeno con una capsula. La capsula è estremamente grande.
    Saprobico Fase Parassita Fase

    E. Omicosi pportunistic – infezioni in pazienti con deficienze immunitarie che altrimenti non essere infetti

    micosi opportunistiche sono visti in quelle persone con le difese dell’ospite compromessa come ad esempio avviene in

  • AIDS
  • Alterazione della normale flora
  • Diabete mellito
  • La terapia immunosoppressiva
  • malignità

    I principali micosi opportunistiche includono:

    Morfologia della struttura fruttificazione asessuata e il micelio

    Struttura fruttificazione asessuata di Aspergillus specie, illustrando ife settate, Conidiofora, vescicole, fialidi e conidiospore. Struttura fruttificazione asessuata di Rhizopus specie, illustrando sporangio, sporangiophore, sporangiospores, ife coenocytic e rizoidi.

    antibiotici polieni (macrolidi)

    Amfotericina B – si lega al dell’ergosterolo parte nella membrana plasmatica causando scompiglio dell’integrità della membrana e la perdita di contenuti citoplasmatici. Somministrazione sistemica.

    Nistatina – si lega a ergosterolo e disturba membrana plasmatica. Altamente insolubile e tossici e quindi utilizzati per via topica solo.

    azoli

    Bloccare sintesi ergosterolo in uno o più siti con l’accumulo di 14 sterolo -metil (che sostituisce dell’ergosterolo nella membrana plasmatica causando perdita selettiva e maggiore sensibilità osmotica). Essi disturbare anche la sintesi della chitina. Tutti gli effetti sono dovuti al legame al citocromo P-450.

  • Butoconazole (supposta, topica)
  • Clotrimazolo (topica)
  • Econazolo (topica)
  • Fluconazolo (orale, topica) *
  • Itraconazolo (orale)
  • Ketoconazolo (orale, topica) *
  • Miconazolo (IV, intratecale, topica)
  • Oxiconazole (topica)
  • Sulconazolo (topica)
  • Terconazole (supposta, topica)

    Allylamines

    Naftifine – lega ed inibisce squalene epossidasi che la sintesi blocchi ergosterolo.

    Terbinafine – si lega ed inibisce squalene epossidasi che la sintesi blocchi ergosterolo.

    analoghi della pirimidina

    Flucytosine – Si deaminata per fluracil dove viene o (1) incorporato nel RNA al posto di uracile dove inibisce la sintesi proteica o (2) metabolizzato ad acido 5-fluorodeoxy-uridylic dove inibisce timidilato sintasi, bloccando così la sintesi del DNA.

    Varie tipologie

    Ciclopirox olamine – un topico per il trattamento delle infezioni dermatofiti e Candida albicans.

    Tolnaftate – un tiocarbonato utilizzato per trattare le infezioni dermatofiti.

    Lo ioduro di potassio (KI) – somministrato per via orale per sporotricosi

    1. I funghi sono morfologicamente unicellulari (lieviti) o pluricellulari (ife). Alcuni funghi possono alternare tra le due forme
    (Funghi dimorphic).

    2. Le ife sono ramificazione, filiforme, filamenti tubolari che o mancano pareti trasversali (coenocytic) o che hanno pareti trasversali (septate).

    3. Le ife riproducono asessualmente attraverso la formazione di spore chiamati microconidia o macroconidi.

    4. I funghi producono tossine come alcaloidi dell’ergot, agenti psicotropi e aflatossine.

    6. India inchiostro può essere utilizzato come una macchia negativo per enfatizzare la capsula di lievito.

    8. malattie fungine sono classificati in base alla loro profondità di penetrazione del tessuto umano. Pertanto, vi sono le micosi superficiali,
    micosi cutanee, micosi sottocutanee e micosi sistemiche.

    9. Le micosi superficiali comprendono versicolor pitiriasi, tinea nigra, piedra bianco e pietra bianca.

    10. Le micosi cutanee (tineas o Ringworms) sono limitate alla crescita negli strati cheratinizzate della pelle, capelli e unghie.

    11. Le micosi sottocutanee penetrano nel derma, tessuto sottocutaneo, muscolo e fascia. Questi includono sporotricosi,
    cromoblastomicosi e micetoma.

    12. Micosi sistemiche hanno origine nei polmoni e quindi possono diffondersi a molti organi. Questi includono istoplasmosi, Nord
    blastomicosi americano, blastomicosi sudamericano, coccidioidomicosi e la meningite fungina.

    13. I funghi sono più comunemente coltivate su agar agar o Mycosel Sabouraud.

    14. micosi opportunistiche sono spesso secondaria ad altre patologie che l’immunità ospite compromesso come l’AIDS, il diabete, e
    malignità.

    15. agenti antifungini sono classificati in base alla loro struttura chimica come macrolidi, azoli, allilamine, analoghi della pirimidina
    e varie.

    16. Le antimicotici polieni sono amfotericina B e nistatina che legano al dell’ergosterolo nella membrana plasmatica, interrompendo così.

    18. I allilamine includono naftifine e terbinafina che inibiscono epossidasi squalene, bloccando così la sintesi dell’ergosterolo.

    19. Gli analoghi della pirimidina come flucitosina incorporare in RNA e / o DNA bloccando così la sintesi proteica o DNA
    sintesi.

    20. Le antimicotici vari includono griseofulvina, Haloprogin, Ciclopirox Olamina, tolnaftate e ioduro di potassio.

    21. Le tre generi di dermatofiti sono Microsporum, Trichophyton e Epidermophyton.

Related posts