Vene varicose, trattamento delle vene varicose …

Domande e risposte su vene varicose e insufficienza venosa

D Qual è l’insufficienza venosa?

Insufficienza venosa è una condizione molto comune derivanti dalla riduzione del flusso ematico dalla gamba vene fino al cuore, con ristagno del sangue nelle vene. Normalmente, valvole unidirezionali nelle vene mantengono sangue che scorre verso il cuore, contro la forza di gravità. Quando le valvole diventano deboli e don’t chiudere correttamente, permettono al sangue di fluire all’indietro, una condizione chiamata “riflusso”.

D Quali sono le vene varicose?

Le vene che hanno perso la loro efficacia della valvola e sono diventate allungati, corda simile, si gonfiarono, e addensato. Questi allargata, vasi gonfi sono conosciuti come “vene varicose” e sono una diretta conseguenza di un aumento della pressione di reflusso. Una causa comune di vene varicose alle gambe è reflusso nella vena coscia chiamato “maggiore safena”, Che porta a riunire nelle vene varicose visibili sotto.

D Quali sono i sintomi di vene varicose o insufficienza venosa?

D Come comune è venosi malattia e vene varicose?

malattia venosa cronica delle gambe è una delle condizioni più comuni che colpiscono le persone. Circa la metà della popolazione degli Stati Uniti ha la malattia venosa, di cui il 50 al 55% sono donne e il 40 al 45% sono uomini. Di questi, 20 al 25% delle donne e dal 10 al 15% degli uomini avranno vene varicose visibili. Le vene varicose colpiscono uno su due persone di età compresa tra 50 e più anziani, e dal 15 al 25% di tutti gli adulti.

Q Chi è a rischio di vene varicose?

I fattori di rischio includono l’età, la storia familiare, il sesso femminile, e la gravidanza. Nelle donne, la gravidanza, in particolare gravidanze multiple, è uno dei fattori più comuni che accelerano il peggioramento delle vene varicose.

Q Come viene diagnosticata insufficienza venosa?

Il tuo radiologo interventista, un medico specializzato nell’esecuzione di trattamenti minimamente invasive che utilizzano l’imaging per l’orientamento, utilizzerà l’ecografia duplex per valutare l’anatomia venosa, la funzione della valvola venosa, e le variazioni di flusso del sangue venoso, che possono aiutare nella diagnosi di insufficienza venosa. Il medico sarà mappare la grande safena e esaminare i sistemi venosi profondi e superficiali per determinare se le vene sono aperti e di individuare eventuali reflusso. Questo aiuterà il vostro radiologo interventista per determinare se si è un candidato per il trattamento minimamente invasivo, noto come “vena di ablazione”.

D Qual è il trattamento di ablazione della vena?

Questo trattamento minimamente invasivo è una procedura ambulatoriale eseguita utilizzando una guida di imaging. Dopo l’applicazione anestetico locale alla vena, il radiologo interventista inserisce un catetere sottile, delle dimensioni di un filamento di spaghetti, nella vena e la guida fino alla grande vena safena nella coscia. Poi laser o radiofrequenza energia viene applicata alla vena all’interno. Questo riscalda la vena e sigilla la vena chiusa.

Reflusso all’interno della vena grande safena porta a mettere in comune nelle vene varicose visibili qui sotto. Chiudendo la grande safena, le vene contorte filiali e varicoso, che sono vicino alla pelle, si restringono e migliorare in apparenza. Una volta che la vena malata è chiuso, altre vene sani assumere per portare il sangue dalla gamba, che ripristina il flusso normale.

D Quali sono i vantaggi per l’ablazione delle vene?

Il trattamento richiede meno di un’ora e fornisce un immediato sollievo dei sintomi. È possibile tornare alla normale attività immediatamente con poco o nessun dolore. Ci possono essere minore dolore o ecchimosi, che possono essere trattati con over-the-counter antidolorifici. Non vi è alcuna cicatrice perché la procedura non richiede un’incisione chirurgica, solo un nick nella pelle, delle dimensioni di una punta di matita.

Tradizionalmente, legatura chirurgica o vena di stripping era il trattamento per le vene varicose, ma queste procedure possono essere molto doloroso e spesso hanno un tempo di recupero lunghi. In aggiunta, ci sono alti tassi di recidiva con le procedure chirurgiche, in media 10 al 25%.

Q Quanto successo è l’ablazione della vena?

I dati a due anni mostrano da 93 a 95% tasso di successo. Questo è un tasso di efficacia molto superiore legatura chirurgica o stripping.

Q Ci sono altri trattamenti per le vene varicose?

scleroterapia iniezione può essere utilizzato per il trattamento di alcune vene varicose e ragno. Un ago estremamente fine è usata per iniettare la vena con una soluzione che restringe la vena. Ciò avviene spesso dopo l’ablazione della vena per migliorare l’aspetto di qualsiasi teleangectasie rimanenti.

Q Che cosa è un radiologo interventista?

Q è il trattamento richiesto sempre?

No. La maggior parte delle varici e vene varicose sono trattati per scopi cosmetici. Se si è certi del proprio caso particolare, una consultazione di risolvere la questione.

Q Quanto tempo prende una consultazione?

Una consultazione completa, tra cui una ecografia duplex, prenderà tra 15 e 20 minuti.

Q Ha scleroterapia male?

La maggior parte delle persone si sentono poco o nessun disagio. Di tanto in tanto, si può verificare una lieve sensazione di bruciore al sito di iniezione. Questo è solo temporaneo e scompare in pochi minuti.

Q Quanti trattamenti scleroterapia avrò bisogno?

Questo dipende dalla gravità e del numero delle vene che richiedono attenzione. Sebbene la maggior parte la gente noterà miglioramento dopo il primo o il secondo trattamento, dovranno essere trattati circa tre volte per ottenere risultati ottimali maggior parte delle aree.

D Quali sono gli effetti collaterali di scleroterapia?

Dopo il trattamento si può sviluppare ecchimosi al sito di iniezione. Questo è normale e di solito si risolve in circa 14 giorni. Leggera colorazione della pelle o stuoia telangectasico (piccole nuove vene) può verificarsi, ma è di solito temporanea. Una reazione allergica al sclerosante è rara. La scleroterapia è un trattamento sicuro ed efficace per varici e vene varicose.

Q Quanto tempo durerà i risultati?

Dal momento che le vene varicose sono una condizione cronica, nuove vene possono apparire nel corso del tempo. Tornando per le visite di ritocco ogni paio d’anni aiuterà molte persone a rimanere “vena gratis”.

Domande e risposte sulla trombosi venosa profonda

D Che è trombosi venosa profonda (TVP)?

La trombosi venosa profonda è la formazione di un coagulo di sangue in una vena della gamba profondo. Si tratta di una condizione molto grave che può causare la morte o danni permanenti alla gamba. Nei soli Stati Uniti, 600.000 persone con TVP sono ammessi agli ospedali ogni anno. Uno in ogni 100 pazienti DVT muore.

Q Come si forma una TVP?

D Quali sono i fattori di rischio per TVP?

I fattori che aumentano il rischio di trombosi venosa profonda comprendono:

  • TVP precedente o una storia familiare di trombosi venosa profonda
  • recente intervento chirurgico
  • immobilità prolungata, che può essere causa di ictus, paralisi, prolungato riposo a letto o seduti, o viaggi aerei prolungata (noto come “Sindrome classe economica”)
  • La terapia ormonale o contraccettivi orali
  • gravidanza attuali e recenti
  • cancro precedente o corrente
  • procedure di traumi e / o ortopedici
  • Vene varicose
  • L’insufficienza cardiaca congestizia
  • L’uso di cateteri venosi centrali
  • Malattia infiammatoria intestinale
  • Ereditato coagulazione del sangue (coagulazione) anomalie
  • Obesità
  • Età superiore a 40 anni

D Quali sono i sintomi tipici della TVP?

I sintomi più comuni sono:

  • Gonfiore della gamba
  • Vitello o di dolore alle gambe o la tenerezza
  • stanchezza delle gambe
  • Lo scolorimento delle gambe
  • vene superficiali diventano più visibili

Q Come viene diagnosticata TVP?

D Quali problemi TVP causa?

TVP è in pericolo di vita e può causare danni permanenti alla gamba:

Quando TVP è lasciata non trattata, un pezzo di coagulo può staccarsi e viaggiare attraverso la circolazione ai polmoni; questo è noto come “embolia polmonare”. Il coagulo può interferire con il polmone’capacità s per fornire ossigeno al corpo e, nei casi più gravi, può causare insufficienza cardiaca e / o la morte. Con il trattamento precoce con fluidificanti del sangue, le persone con trombosi venosa profonda in grado di ridurre le probabilità di sviluppare un embolia polmonare in pericolo la vita a meno di 1%.

La sindrome post-trombotica è una conseguenza sotto-riconosciuta, ma comune a lungo termine di TVP. Quando TVP è trattata solo con anticoagulanti, il coagulo di sangue non è attivamente sciolto. Piuttosto, gli anticoagulanti impediscono nuove formazione di coaguli, ma già presente coagulo rimane nella gamba. Il corpo può eventualmente completamente o parzialmente sciogliere il coagulo, ma le valvole venose spesso danneggiarsi nel frattempo. La continua vena ostruzione e valvola di causare danni pool anormale di sangue nella gamba, che può causare la sindrome post-trombotica. I pazienti con la sindrome post-trombotica spesso l’esperienza del dolore cronico gamba o pesantezza, gonfiore, difficoltà a camminare, i cambiamenti nel colore della pelle e la consistenza, e, nei casi più gravi, ulcere della pelle (piaghe). Questi sintomi possono svilupparsi all’interno di diversi mesi o anni. Sfortunatamente, questi problemi si verificano in una certa misura in ben 60 al 70% delle persone con TVP.

D Come viene trattata TVP?

TVP è trattato con anticoagulanti per prevenire l’embolia polmonare e per prevenire ulteriormente la formazione di coaguli. Nei pazienti con TVP estesa, una opzione di trattamento aggiuntivo è trombolisi catetere-regia. Nei pazienti che non possono ricevere fluidificanti del sangue o nei quali fluidificanti del sangue non sono riusciti a prevenire l’ulteriore formazione di coaguli, un’opzione terapeutica aggiuntiva è il posizionamento di un filtro vena cava inferiore.

Nei pazienti in cui trombolisi e sangue catetere-regia diluenti non sono clinicamente appropriato, un radiologo interventista può inserire un piccolo dispositivo di filtraggio nella grande vena che drena le gambe (la vena cava inferiore) sotto la guida di imaging. Questa vena cava “filtro” funziona come un catcher’s guanto per catturare i coaguli di sangue che si staccano.

Si prega di contattare il nostro ufficio se avete ulteriori domande.

Related posts

  • Varicose Il testicolo, il trattamento del testicolo varicose.

    Questo può che producono le fibre di collagene sono stabilite in grande domanda di scleroterapia diminuisce anche la tensione nel cuore per circa le procedure possono essere caldo doloroso al tatto e può gonfiare …

  • Vene varicose e varici …

    Le vene varicose sono grandi, sollevate, gonfiore dei vasi sanguigni che torsione e girare. Di solito si sviluppano nelle gambe e può essere visto attraverso la pelle. Spider vene sono più piccoli, rosso, viola e blu …

  • Vene varicose, vene in sfere in palline.

    Si tratta di una delle condizioni mediche della ristrutturazione cliente a fare la differenza di trattamento; Applicare mudpack prima di dormire che ri richiede una stretta analisi a diversi trattamenti disponibili a un …

  • Le vene varicose, vene, sintomi …

    Le vene varicose sono anormalmente gonfi (dilatazione) e le vene tortuosa (ritorto). Le vene varicose sono solitamente situati molto vicino alla superficie e sono spesso visibili sotto la pelle. Vene varicose…

  • vene e vene varicose ragno …

    Quali sono le vene varicose e vene varicose? Varicose (VAR-i-KO) sono vene vene dilatate che possono essere blu, rosso o color carne. Spesso sembrano corde e appaiono contorte e sporgenti. Essi…

  • Vene varicose – Salute – Benessere …

    Le vene varicose sono una condizione sgradevole, ma generalmente innocuo che ci colpisce con l’avanzare dell’età. Le vene varicose sono intrecciati, allargati, scure, blu vene che si formano sotto la pelle delle gambe, come …